CALL CENTER
Per informazioni e prenotazioni
sui nostri Hotel ad Ischia inviaci una email a:

info@ischiaqualityhotels.it

UNA PREZIOSA RISORSA ISCHITANA: I FANGHI TERMALI

I fanghi termali sono il risultato dell’unione di una componente solida (di solito argilla) con acqua minerale  termale durante il quale il fango si arricchisce di sali minerali e acquista determinate caratteristiche. Sin dall’antichità i fanghi termali venivano sfruttati per guarire diverse patologie e per la bellezza del viso e del corpo.


La fangoterapia si compone di 4 passaggi:
• l'applicazione del fango
• il bagno in acqua termale
• la reazione sudorale
• il massaggio tonificante


Il fango viene applicato direttamente sulla pelle ad una temperatura tra i 37 °C e i 38 °C per un periodo che varia dai 15 ai 20 minuti. Al termine dell'applicazione, il paziente, dopo essere stato sottoposto ad una doccia calda, si immerge nel bagno termale alla temperatura di 37-38 °C per circa 8 minuti. Infine viene asciugato con panni caldi e può raggiungere la propria stanza d'hotel, dove viene invitato a restare a letto ben coperto per 30/40 minuti, consentendo alla reazione sudorale di continuare gli effetti biologici della fangatura.
Quantità e tempi della fangoterapia sono di volta in volta prescritti dal medico che effettua la visita preliminare ai cicli di fanghi.

I fanghi vengono utilizzati anzitutto come toccasana per ogni tipo di pelle!
Le cure termali a base di fanghi sono infatti utilizzate per rendere morbida e per levigare la pelle del viso, risvegliando il colorito ed eliminando l'eccesso di sebo, oltre che ad essere un ottimo rimedio per brufoli e punti neri.

I fanghi sono ritenuti validi strumenti nella cura dei reumatismi e dell'osteoporosi. Sono efficaci anche sui capelli, in quanto regolarizzano la produzione di forfora e rivitalizzano il fusto del capello.


I fanghi sono anche il rimedio più efficace e naturale contro la cellulite ed il cosiddetto effetto buccia d'arancia, oltre che avere un effetto rassodante a livello estetico se utilizzati assieme a massaggi.

Le donne che hanno problemi più gravi e seri di cellulite, possono raggiungere una riduzione del girocoscia di qualche cm già nel giro di pochi giorni , dalle prime applicazioni. I fanghi anticellulite vanno usati posandoli con un leggero massaggio nella zona interessata, avvolgendo poi la coscia con chellophane lasciandola attendere per circa 40 min.
 

 

 

 

 

Sorgente di Nitrodi: un toccasana per la pelle.

C’è una fonte situata nel cuore di Barano d’Ischia dalla quale sgorga un’acqua preziosa: la...

leggi

Il potere delle acque termali di Ischia

L'isola di Ischia è celebre per le sue eccellenti acque termali. Grazie alla particolare natura geologica...

leggi

Elioterapia

Chi viene ad Ischia in vacanza può associare ai benefici dei bagni termali i trattamenti fitoterapici dei...

leggi

Vivi

L'aperitivo ischitano

L'aperitivo è diventato un must al quale nessuno rinuncia! Anche ad Ischia l'happy hour non è...

Leggi

Scopri

Il Castello Aragonese ad Ischia Ponte

Il Castello Aragonese è il simbolo dell’isola d’Ischia. Situato ad Ischia Ponte, è...

Leggi