CALL CENTER
Per informazioni e prenotazioni
sui nostri Hotel ad Ischia inviaci una email a:

info@ischiaqualityhotels.it

Dolci tipici del Natale ischitano: gli struffoli

C'è un dolce tipico della tradizione natalizia napoletana ed ischitana, di cui non potrete più fare a meno: gli "struffoli" ovvero palline di pasta frolla fritte nell’olio immerse poi nel miele e decorate con i “diavulilli”, perline di zucchero colorato.

Gli struffoli sono di facile preparazione e molto apprezzati da grandi e piccini. Sembra che gli struffoli non siano stati inventati a Napoli ma che siano stati portati dai greci già ai tempi della Magna Grecia.

Ogni famiglia ha la propria ricetta degli struffoli, c’è chi li fa più grandi, chi più piccoli, chi ci mette i canditi e chi solo i diavulilli...


Ingredienti:

- 600 gr Farina
- 4 Uova  + 1 tuorlo
- 2 cucchiai di zucchero
- 80 gr burro

- un bicchierino di limoncello
- Scorza di mezzo limone grattuggiata
- un pizzico di sale
- olio per friggere

Per condire e decorare:
-400 gr Miele
-confettini colorati (a Napoli si chiamano "diavulilli")

Disponete la farina a fontana e impastatela con uova, burro, zucchero, la scorza grattugiata di mezzo limone,un bicchierino di limoncello e un pizzico di sale. Dategli la forma di una palla e fatelo riposare per mezz'ora. Dopodichè dividete l'impasto in pallottole grandi come arance, da cui ricavare, rullandoli sul piano infarinato, tanti bastoncelli spessi un dito; tagliateli a tocchettini che disporrete senza sovrapporli su un telo infarinato.

Friggeteli pochi alla volta in abbondante olio bollente: prelevateli gonfi e dorati. Sgocciolateli e depositateli ad asciugare su carta assorbente da cucina.
Fate sciogliere il miele a bagnomaria in una pentola abbastanza capiente, toglitela dal fuoco e unite gli struffoli fritti, rimescolando delicatamente fino a quando non si siano bene impregnati di miele. Versare i confettini e rimescolare di nuovo. Disponeteli su un piatto e...gustateli croccanti!


Il Consiglio di IQH: se preferite che gli struffoli vengano più gonfi e morbidi, potete aggiungere all'impasto un pizzico di bicarbonato o di ammoniaca per dolci. In questo caso, la pasta deve riposare alcune ore prima di poter ricavare gli struffoli.

Potete anche aggiungere dei pezzetti di frutta candita.

Un primo mare e monti: spaghetti vongole e fiori di zucca.

La cucina ischitana è gustosa e completa perchè attinge sia dalla terra che dal mare. Oggi vi...

leggi

La ricetta dell' Hotel Bristol:le alici ammollicate.

Per L'angolo delle ricette, abbiamo deciso di proporvi un piatto preparato dallo chef Luciano D'Acunto...

leggi

Il piatto tipico della Festa di Sant'Anna: la parmigiana di melanzane

La parmigiana di melanzane è un piatto molto apprezzato: difficilmente troverete una persona che disprezzi...

leggi

Rigenerati

Elioterapia

Chi viene ad Ischia in vacanza può associare ai benefici dei bagni termali i trattamenti fitoterapici dei...

Leggi

Vivi

Dove passare le notti ischitane...

Iniziamo subito con il dire, che il centro principale del divertimento sull'isola, è il comune di Ischia...

Leggi